Quanta fatica per montare la staffa per la tv

I televisori lcd hanno determinato una vera e propria rivoluzione per quanto riguarda il mondo della tv non solo perché garantiscono una qualità dell’immagine davvero spettacolare ma anche perché consentono una significativa riduzione dell’ingombro grazie all’eliminazione del  tubo catodico.

I nuovi televisori, quindi, sempre più leggeri e sottili, si prestano bene ad essere appesi al muro delle nostre case, diventando quasi dei bellissimi oggetti di arredo capaci di abbellire le pareti di una stanza. Per farlo si usano delle apposite staffe capaci di reggere gli apparecchi al muro. Ieri finalmente mi sono deciso a comprarne una per la mia tv.

La scelta…

Devo dire che non è stata facile, ho dovuto leggere alcune guide per capire quale fosse la staffa tv più adatta alle mie esigenze. Leggendo queste guide, ho scoperto che  la maggior parte delle aziende che producono televisori mettono a disposizione anche le staffe per ogni tipo di modello. Infine, staffe universali che possono essere utilizzate per ogni marca di tv ma anche in questo caso orientarsi non è stato semplice.

Tecnicamente l’indicatore utile per una scelta efficace è il cosidetto standard VESA che indica la distanza dei fori posti sul retro dell’apparecchio che servono per fissare la tv alla staffa. La misura VESA è generalmente indicata nel libretto delle istruzioni del televisore e dovranno essere comunicate al rivenditore quando andrete ad acquistare il kit di supporto.

Alla fine ho scelto un modello universale con braccio mobile, così avrei potuto anche girare la tv se avessi avuto necessità.

Il montaggio…

Questa è stata la parte sicuramente più divertente, per montare la staffa o utilizzato un trapano, un metro, una matita ed una livella. Tutti attrezzi che uso abitualmente e che non ho dovuto comprare, li avevo già 😉

Un attrezzo che non avevo ma che sarebbe sicuramente stato sicuramente utile per misurare tutti gli spostamenti era un bracciale contapassi… Sono molto disordinato, quindi, prendere di volta in volta i vari attrezzi è stato come percorrere una maratona 😀

La staffa che ho acquistato si è presentata in due pezzi: uno che viene fissato al muro e un altro che viene montato sul retro del televisore. Alla fine in circa 40 minuti sono riuscito a montare la staffa che, ad ora, è ancora saldamente attaccata al muro.

Enrico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *